La scelta di una massaggiatrice

Leggi l'articolo

Quando si parla del massaggio c’è una regola alla quale non ci si può assolutamente sottrarre: è quella del piacere unito al relax.

Ognuno di noi nell'ambito della giornata ha bisogno di ricorrere a un momento di benessere per noi stessi e la maggior parte delle volte lo si ritrova nel massaggio.

Ogni persona è diversa da un’altra e tal cosa comporta ad avere esigenze diverse. Ecco perché esistono molte tipologie di massaggio

Uno di questi può essere il massaggio erotico: ideale per riscaldare la vita di coppia, nei rapporti di lunga data, dove ci si sta insieme da molto tempo e può capitare che la passione, la fiamma del desiderio tenta ad abbassarsi o magari non ci si ritrova ad avere l’intesa sessuale di una volta, in questi casi si può ricorrere al massaggio tantra.

Cos'è? Non è solo un semplice massaggio intimo, è una serie di stimoli sensoriali che riguardano l’amore, l’erotismo e l’auto conoscienza. Sì, perché conoscere il proprio corpo e sapere come stimolarlo è fondamentale per raggiungere la giusta intesaq “alchimia” con il proprio partner.

Grazie a questa pratica l’orgasmo non si vivrà come la fine di un rapporto sessuale, ma come una conseguenza di una serie di attività senjsoriali che rigenereranno tutto il corpo con l’obbiettivo di raggiungere un benessere e piacere incluso.

Come Praticarlo? Ci si chiede spesso è difficile praticare un massaggio tantra? Assolutamente no! Occorre solo fare attenzione ai piccoli segnali di piacere e alle reazioni di chi riceve il massaggio.

Per rafforzare l'intimita della coppia bisogna saper lasciarsi andare, un buon olio caldo profumato e della musica dolce può facilitare la cosa.

Il massaggio deve essere effettuato dalla testa ai piedi in completa nudità “sia da chi lo fa, che da chi lo riceve”, la tecnica varia sia per l’organo femminile che per quello maschile.

È importante sapere che per raggiungere il piacere di coppia a volte occorrono diverse sessioni che eseguite con cura, dolcezza e pazienza, da movimenti lenti, ma intensi risveglieranno una carica sessuale e uno stato di massima energia come non avete avuto mai.

Tutto ciò vi porterà uno stato di estasi. Ma oltre a una esperienza di coppia può diventare un vero è proprio lavoro.

Il massaggiatore o operatore olistico è una persona specializzata a trattare il corpo, in particolare la zona pelvica, che magari per motivi legati a traumi o tabù legati alla sessualità non hanno il giusto funzionamento.

È opportuno sapere che, chi svolge il lavoro del massaggiatore non lo fa per lussuria, ma è una persona in grado di donare beneficio a chi lo riceve, per far si che raggiunga un equilibrio emotivo e psicologico.

Chi è l’operatore olistico e come trovarlo? è colui in grado di trasmettere energia e spiritualità con il proprio corpo e il movimento delle mani, è un terapeuta sia mentale che fisico, trasmettendo emozioni positive.

Se non si è avuta mai l’occasione di andare da un massaggiatore o magari si ha voglia di provare una nuova emozione, ci sono vari siti, uno tra i più conosciuti e visitati è MassaggioIT, che ti daranno l'opportunità, grazie alla vasta scelta di persone qualificate nel settore di scegliere in base alle proprie esigenze quello più adatto a voi.